Villa Castelli

  • Data di ultima modifica: 03.07.19
Villa Castelli

Villa Castelli vanta una origine antica attestata dalla presenza, ad appena tre chilometri dall’attuale centro abitato, lungo la strada provinciale per Grottaglie, di un importante sito archeologico denominato “Pezza Petrosa”.  L’origine moderna del paese si riconduce al periodo a cavallo tra la fine del diciottesimo e l’inizio del diciannovesimo secolo(1790-1800), quando in Francia imperversava la Rivoluzione giacobina contro l’oppressione monarchica e in Inghilterra nasceva l’Era Moderna con la Rivoluzione Industriale nelle fabbriche. Prima di quest’epoca, il nucleo principale dell’attuale paese era costituito da un antico castello turrito(l’attuale Sede Municipale), edificato presumibilmente tra il 1600 ed il 1700 sui resti di un più antico fortilizio risalente al 1400. Dopo una lunga serie di vicende e di numerose alienazioni, il castello, attuale sede del Municipio, fu acquistato, insieme ad una vasta proprietà agraria che comprendeva le antiche masserie “Pezza La Corte”, “Antoglia” e “Li Castelli”, da parte del Duca di Monteiasi, Gioacchino Ungaro.

Documenti e link

X
Torna su