Brindisi

  • Data di ultima modifica: 03.07.19
Porto di Brindisi

Brindisi è capoluogo dell'omonima provincia in Puglia. Conosciuta sin dall’antichità come Porta d’Oriente da quando divenne un importante approdo per le truppe romane prima e per i mercanti della Serenissima dopo. Il porto registra importanti collegamenti turistici e mercantili da e verso i Paesi oltre mare. Il territorio di Brindisi offre un ricco patrimonio che abbraccia la storia, l’arte, il folclore, l’artigianato e le tradizioni. Le testimonianze storiche sono custodite in vari castelli costruiti nei secoli tra cui ricordiamo il poderoso Castello di Terra di Federico II. Tutto il suo territorio è pianeggiante e rientra nella cosiddetta “Piana di Brindisi” che si caratterizza per l'elevata vocazione agricola dei suoi terreni.

Lo sviluppo industriale veloce e massiccio nel corso del XX secolo, tuttavia, ha comportato cambiamenti radicali al tessuto economico, urbano e sociale della città con una conseguente cementificazione di parte della costa. Sfruttando la posizione del porto, Brindisi è un importante scalo marittimo per la Grecia e l’Albania ed è essa stessa una destinazione turistica che conosce tassi di crescita a partire dagli anni ’90. Il Comune è membro e capofila dell'Area Vasta brindisina.

Documenti e link

X
Torna su