Avviso Intervento 3.2 - II Edizione 2020 - Adeguamento degli standard di sostenibilità ambientale delle aziende operanti nel settore dell’accoglienza e fruizione turistica (Piccola ricettività)

Scheda di dettaglio

Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 61 del 30-4-2020

OBIETTIVI

Pubblichiamo il bando pubblico per la presentazione di domande di aiuto volto a sostenere le aziende ricettive ad adottare i sistemi di gestione ambientale per l’ottenimento di certificazioni ambientali riconosciute (ISO/EN, EMAS, ECOLABEL, CETS), ad acquistare ed installare sistemi per il risparmio energetico, idrico, etc… e ad implementare i servizi destinati all’accoglienza lenta.

SOGGETTI BENEFICIARI

Microimprese e Piccole imprese, definite secondo l’allegato 1 del Reg.(UE) 702 del 25/06/2014.

I beneficiari imprese devono risultare, alla data di presentazione della DdS e per tutta la durata 10 dell’operazione finanziata, Micro-impresa o Piccola impresa di cui all’allegato 1 del Reg.(UE) 702/2014.

INVESTIMENTI E COSTI AMMISSIBILI

I costi eleggibili, conformemente a quanto previsto nell’art. 45 del Reg (UE) n.1305/13, sono i seguenti:

a) ristrutturazione e ammodernamento di beni immobili, per l’adeguamento agli standard di sostenibilità ambientale;

b) ristrutturazione e ammodernamento dei fabbricati per l’adeguamento agli standard ambientali ed alle norme specifiche anche ai fini dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività;

c) ammodernamento e ristrutturazione di fabbricati, necessari agli adeguamenti tecnologici ed igienico–sanitari, a volumi tecnici, e per l’eliminazione delle barriere architettoniche, come previsto dagli atti progettuali approvati dall’autorità competente;

d) adozione di certificazioni ambientali e di sistemi di gestione ambientale per strutture ricettive;

e) sistemazione delle aree esterne, che interessano l’attività, mediante interventi di mitigazione paesaggistica che migliorino la biodiversità, nonché la permeabilità dei suoli (non è spesa ammissibile l’acquisto di piante);

f) acquisto di arredi e di attrezzature per lo svolgimento dei servizi di turismo lento e sostenibile;

g) spese generali collegate alle spese di recupero e miglioramento.

ENTITA’ DEL SOSTEGNO PUBBLICO

L’aliquota del contributo pubblico è pari al 50% della spesa ammessa.

La spesa massima ammissibile a contributo, per singolo progetto, è fissata in € 30.000,00.

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Domanda di sostegno dovrà essere rilasciata sul portale SIAN dal 15.06.2020 ed entro le ore 23:59 del 27.07.2020.

Il temrni per la presentazione delle dumetnazione formato cartaceo, secondo quanto previsto dal bando, è fissata alla data del 03.08.2020 (a tal fine farà fede il timbro apposto sul plico dall’Ufficio Postale o dal Corriere accettante).

La procedura in essere per questo bando è “bando aperto – stop and go”, che consente la possibilità di presentare domande sino al completo utilizzo delle risorse finanziarie attribuite nell’ambito del presente bando.

Tutti i dettagli, i requisiti e le modalità di partecipazione sono contenuti nel testo integrele (e allegati) dell’Avviso disponibile nella sezione Documenti allegati della presente pagina

Pubblichiamo nella sezione "Documenti" la Tabella di raccordo relativa al bando

Pubblichiano nella sezione "Documenti" scheda sintetica relativa al Bando Intervento 3.2

  • Data di emissione: 29.05.20
  • Periodo di validità: Da 28.05.20 fino a 27.07.20
  • Responsabile procedimento: Ciola Gianfranco
X
Torna su