Bilancio 2018

Scheda di dettaglio

Profilo e attività della società

Il GAL Alto Salento 2020, costituito l'otto marzo 2017, è stato istituito con il seguente oggetto sociale: la gestione e la realizzazione di progetti indirizzati allo sviluppo economico del territorio rurale e costiero dei comuni (Brindisi, Carovigno, Ostuni, San Vito dei Normanni, Villa Castelli, San Michele Salentino e Ceglie Messapica) e prioritariamente per la realizzazione del Programma Leader rivolto alle aree rurali.

La società ha svolto la propria attività nel settore dello sviluppo rurale dove opera in qualità di Gruppo di Azione Locale. Persegue finalità di interesse pubblico, in coerenza con le finalità istituzionali e quale configurazione giuridica di "Gruppo di Azione Locale"

Ai sensi dell'art. 2428 si comunica che l'attività viene svolta nella sede operativa di Ostuni alla C.da Li Cuti, sn (ex macello), in alcuni locali del centro di informazione e di accoglienza turistica ristrutturato dal Gal Alto Salento scrl nella passata programmazione con la misura
313.

Al GAL, come da Determinazione n. 178 del 13/09/2017, sono stati concessi fondi del PSR Puglia 2014/2020, a valere sulla misura 19 pari a € 7.050.000,00 di cui:
· € 1.500.000 per i costi di esercizio e animazione,
· € 4.500.000,00 per l'attuazione delle azioni previste nel PAL a valere sul fondo FEASR
· € 1.050.000,00 per l'attuazione delle azioni previste nel PAL a valere sul fondo FEAMP.

Con la sottoscrizione della convenzione, 9 novembre 2017, per l'attuazione della misura 19 "Sostegno allo sviluppo locale LEADER - SLTP - Sviluppo locale di tipo partecipativo " Articolo 35 del Reg. (UE) n° 1303/2013 la società ha dato avvio all'attività di realizzazione
del Piano di Azione Locale.

L'attività della società nei primi mesi del 2018 é stata indirizzata all'avvio della struttura tecnico-amministrativa gestore del Piano di Azione Locale 2014-2020, a valere sulla Misura 19- Leader del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Il GAL nei primi mesi del 2018 ha rinnovato parte della struttura operativa espletando una procedura di selezione ad hoc attraverso la quale sono stati selezionati nel corso del 2018: il direttore, dott. Ciola Gianfranco e la responsabile amministrativa e finanziaria dott.ssa Marseglia Lucrezia, mentre, ha contrattualizzato 6 dipendenti tutti rivenienti dalla passata programmazione e dal Gal Alto Salento scrl, soggetto che ha gestito sia la programmazione leader 2000-2006 che la programmazione 2007-2013.

Nel complesso, l'avvio della nuova programmazione ha richiesto sforzi ingenti dal punto di vista tecnico meno dal punto di vista finanziario dei quali si vedranno i risultati a partire dal 2019 con la pubblicazione dei primi bandi e una razionalizzazione dei costi di funzionamento
del GAL.

Il ritardo registrato nell'avvio della programmazione è dovuto all'annullamento in autotutela, da parte della Regione Puglia, del primo bando della misura 19, pubblicato nel 2016.

Durante l'esercizio l'attività si è svolta regolarmente; non si sono verificati fatti che abbiano modificato in modo significativo l'andamento gestionale ed a causa dei quali si sia dovuto ricorrere alle deroghe di cui all'art. 2423, comma 5, codice civile.

Non si segnalano, inoltre fatti di rilievo la cui conoscenza sia necessaria per una migliore comprensione delle differenze fra le voci del presente bilancio e quelle del bilancio precedente.

I principali fatti di rilievo verificatisi nel corso dell'esercizio sono i seguenti: Avvio della struttura tecnico amministrativa

  • Data di ultima modifica: 10.09.20
  • Data atto: 14.04.19
  • Periodo di riferimento: Bilancio di esercizio al 31-12-2018

Documenti e link

Documenti allegati:

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su